Archive for giugno 2008

h1

Installazione Compiz su Gentoo

giugno 15, 2008

Come prima cosa accertatevi che la vostra scheda video supporti l’accellerazione 3D, quindi accertatevi anche che xorg.conf sia configurato con il supporto AIGLX, XGL.

Dopo esservi accertati che tutto sia configurato passiamo ad aggiungere /etc/portage/package.keywords questi package:

——————————————————————————–

dev-python/compizconfig-python
x11-wm/compiz
x11-wm/compiz-fusion
x11-plugins/compiz-fusion-plugins-main
x11-plugins/compiz-fusion-plugins-extra
x11-plugins/compiz-fusion-plugins-unsupported
x11-wm/emerald
x11-themes/emerald-themes
x11-apps/ccsm
x11-libs/libcompizconfig
x11-libs/compizconfig-backend-gconf
x11-libs/compizconfig-backend-kconfig
x11-libs/compiz-bcop

———————————————————————————

Dopo aver fatto tutto per bene, andiamo ad emergere le librerie cairo con delle determinate use quindi:

——————————————————————————–

/etc/portage/package.use

  echo "x11-libs/cairo glitz svg" >> /etc/portage/package.use

emerge -1av cairo

---------------------------------------------------------------------------------

Adesso andiamo a emergere il buon vecchio compiz

---------------------------------------------------------------------------------
emerge -av compiz-fusion

---------------------------------------------------------------------------------

Se avrete problemi emergete queti pacchetti in ordine

———————————————————————————

emerge -v1a compiz compiz-bcop emerald libcompizconfig compiz-fusion-plugins-main
            compiz-fusion-plugins-extra compiz-fusion-plugins-unsupported
            compizconfig-backend-kconfig compizconfig-backend-gconf compizconfig-python
            emerald-themes ccsm compiz-fusion
---------------------------------------------------------------------------------

Se la compilazione di compiz fallirà allora ri-emergete dbus-glib
Bene siamo pronti per far partire compiz

---------------------------------------------------------------------------------

compiz-start

---------------------------------------------------------------------------------

Se compiz-start non fungerà allora avrete delle diverse soluzioni

1)

spostare lo script “compiz-start” da /usr/bin a /usr/local/bin

e provate

2)

aprire lo script e AGGIUNGERE alla linea COMPIZ_OPTION

COMPIZ_OPTIONS="--replace ccp --sm-disable"

provate

3)

ultimo tentativo date il comando

compiz --replace ccp --loose-binding

se questo comando và potete crearvi uno script da inserire in /home/vostrahome/.kde3.5/Autostart/:

---------------------------------------------------------------------------------
#!/bin/bash
compiz --replace ccp --loose-binding
---------------------------------------------------------------------------------
 Per Gnome onestamente non sò quale sia la cartella dell'Autostart però il principio è lo stesso
Oppure per chi non lo volesse Autostartante ho creato un runscript
---------------------------------------------------------------------------------
#! /sbin/runscript
start(){
ebegin "AVVIO COMPIZ"
compiz --replace ccp --loose-binding
}
stop(){
ebeing "STOP COMPIZ"
killall compiz
/usr/kde/3.5/bin/kwin
}
----------------------------------------------------------------------------------

Adesso per impostare il windowsManager aprite il compiz Config setting Manager, oppure aprite una shell e scrivete ccsm e fate prima.

Andate in WindowsDecoration>ComandField e scrivete

se volte usare emerald:

emerald –replace

se volete usare kde:

kde-window-decorator –replace

se volete usare gnome:

gtk-window-decorator –replace

Bene divertitevi a scrivere con il fuoco sul desktop oppure a far gli sboroni mostrando il cubo ai vostri amici, BUON COMPIZ

h1

Installazione di KDE 4.0 su Gentoo

giugno 12, 2008

Bene bene bene, KDE 4.0 è da un pò di tempo finalmente sul portage, questa è una guida per chi volesse provarlo, oppure come me, provarlo e poi eliminarlo!

Cominciamo

Ricordiamo che KDE 4.0 è un package mascherato, in quanto definito instabile e buggato.Per sviare da questo problema possiamo spicciarci subito mettendo nel /etc/make.conf :

ACCEPT_KEYWORDS=”~x86” // se avete intel

ACCEPT_KEYWORDS=”~am64” // se avete amd

Questa procedura fa si che il portage sbocchi tutti i package ritenuti instabili ovviamente non quelli hard masked [M], rendendoli stabili.

La procedura che ho illustrato precedentemente è sconsigliata al massimo da me e da chi ha un minimo di conoscenza nel campo Gentooniano, dato che rende il sistema altamente instabile.

Se vogliamo fare le cose bene per prima cosa dobbiamo inserire nel /etc/portage/package.keywords e nel /etc/portage/package.unmask i seguenti package
package.keywords
package.unmask

Prima d’installare il tutto controlliamo che dev-libs/xmlrpc-c sia compilato con le seguenti USE curl e libwww, facendo

# emerge -pv xmlrpc-c

[ebuild R ] dev-libs/xmlrpc-c-1.06.09-r2 USE=”curl libwww threads” 0 kB

Dato che KDE 4.0 richiede le qt:4.0 compilate con determinate USE noi andiamo ad aggiungere la seguente riga nel /etc/portage/package.use

x11-libs/:4 accessibility dbus gif jpeg png qt3support ssl zlib

Fatto questo siamo pronti per compilare il tutto, Gentoo ci permette di poter installare in due modi o monoliticamente o split ebuilds, io consiglio la seconda altrimenti andrete a compilare la miriade di programmi di KDE 4.0 quindi:

split ebuilds

# emerge -avD kde-base/kde-meta:kde-4

monolitico

# emerge -avD kde-base/kdebase-startkde:kde-4

Per farlo partire tramite KDM basterà modificare etc/conf.d/xdm cambiando il tutto in

DISPLAYMANAGER=kdm-4.0

Buona prova