Posts Tagged ‘kde’

h1

Conv-To-IPhone-0.9

marzo 30, 2009

Nuova versione per lo script che permette di interagire con l’iphone con pochi click.
Lo script si può scaricare quì –> conv-to-iphone-0.9
La nuova versione presenta questi cambiamenti:
–> Conversione ,taglio mp3 per Suoneria dell’ IPhone
–> Conversione ,taglio mp3 per Suoneria Sms dell’IPhone
–> Upp Wallpaper per Sfondo
–> Upp di un generico file in in qualsiasi path nell’IPhone
–> !!!Implementazione con Gnome!!!

Requisiti:
faac
ffmepg
mplayer
poc-streamer o poc, a secondo della vostra distribuzione
Gnome o KDE
Per quanto riguarda la suoneria degli Sms, lo script cambierà automaticamente l’ultima suoneria “Elettronico”.
Per l’installazione dello script vi riporto al post precedente:Conv-To-IPhone “Suonerie sull’IPhone in un attimo da Linux”da

Annunci
h1

Conv-To-IPhone “Suonerie sull’IPhone in un attimo da Linux”

marzo 17, 2009

Per tutti coloro che usano un iphone e usano Linux ho creato questo script per convertire un mp3 in un file m4r e upparlo direttamente nell’iphone come suoneria:

Prima di tutto dovete avere KDE,mplayer e faac, altrimenti vi restituirà solo errore.
Dopo che avete installate mplayer e faac andiamo a scaricare lo script da qui

Lo salviamo nel Desktop o in /usr/bin/ diamo:

chown vostroutente:gruppovostroutente
chmod 775 file-con-lo-script  <–questo se l’avete copiato in un file nuovo

Se lo salvate in /usr/bin/ dovrete per forza avviarlo tramite shell ovviamente dando il comando conv-for-iphone, oppure se lo salvate nel desktop basta cliccarci sopra.

Da capire non c’è nulla il funzionamente è semplicissimo, c’è solo da sapere che le canzoni devono essere titolate in questo modo:

Jet-Are_you_gonna_be_my_girl.mp3

e non in questo
Jet – Are you gonna be my girl.mp3 <—QUESTO MODO E’ ERRATO! NON DEVONO ESSERCI SPAZI
altrimenti ci saranno errori.


Risoluzione Migliore

“Nelle prossime versioni implementerò l’up di un qualsiasi file in una qualsiasi cartella, inserire una suoneria per SMS”

Ciao subrikk

per qualsiasi consiglio o chiarimento fatemi sapere.

h1

Enqueue in Audacious (Mettere File Audio in Coda Tramite KDE)

ottobre 22, 2008

/!\ GUIDA AGGIORNATA –> Enqueue in audacious volume 2! anche i file in “system:/media/*”

CONTINUARE A LEGGERE SOLO PER SCOPO INFORMATIVO

RICORDO CHE QUESTA GUIDA NON VI PERMETTERÀ DI ENCODARE FILE SOTTO IL PATH ” SYTEM:/MEDIA” PER RISOLVERE QUESTO PROBLEMA VI RIPORTO AL LINK SOPRA INDICATO.

—————————————————————————

Siete stanchi ogni volta di spostare un file in Audacious per metterlo in coda?

Bene oggi volevo farmi una playlist e frà 500 finestre aperte mi veniva davvero scomodo ogni volta spostare un file, allora mi sono munito di buona volontà, e ho detto mi creo uno scrippettino per aiutarmi

“ECCO IL BELLO DI LINUX”

Tornando a noi

In aiuto ci viene  KDE con i suoi ServiceMenu, iniziamo:

Creiamo un file con estenzione .desktop:

sub@sublinux ~ $ touch codeAud.desktop

Apriamolo con qualsiasi editor di testo (nano,vim,kate,kedit,ecc..)

e dentro incolliamo il testo seguente:

[Desktop Entry]
ServiceTypes=audio/x-mp3,audio/x-mod,audio/x-oggflac,audio/x-scpls,audio/x-vorbis,audio/x-waw
all/all
Actions=addAud
[Desktop Action addAud]
Name[it]=Aggiungi in coda
Icon=audacious
Exec=audacious -e %u

Salvate, e spostate in ~/.kde3.5/share/apps/konqueror/servicemenus

Adesso cliccando su ogni tipo di file audio che Audacious possa leggere, spunterà questo:

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Divertitevi!

h1

Installazione di KDE 4.0 su Gentoo

giugno 12, 2008

Bene bene bene, KDE 4.0 è da un pò di tempo finalmente sul portage, questa è una guida per chi volesse provarlo, oppure come me, provarlo e poi eliminarlo!

Cominciamo

Ricordiamo che KDE 4.0 è un package mascherato, in quanto definito instabile e buggato.Per sviare da questo problema possiamo spicciarci subito mettendo nel /etc/make.conf :

ACCEPT_KEYWORDS=”~x86” // se avete intel

ACCEPT_KEYWORDS=”~am64” // se avete amd

Questa procedura fa si che il portage sbocchi tutti i package ritenuti instabili ovviamente non quelli hard masked [M], rendendoli stabili.

La procedura che ho illustrato precedentemente è sconsigliata al massimo da me e da chi ha un minimo di conoscenza nel campo Gentooniano, dato che rende il sistema altamente instabile.

Se vogliamo fare le cose bene per prima cosa dobbiamo inserire nel /etc/portage/package.keywords e nel /etc/portage/package.unmask i seguenti package
package.keywords
package.unmask

Prima d’installare il tutto controlliamo che dev-libs/xmlrpc-c sia compilato con le seguenti USE curl e libwww, facendo

# emerge -pv xmlrpc-c

[ebuild R ] dev-libs/xmlrpc-c-1.06.09-r2 USE=”curl libwww threads” 0 kB

Dato che KDE 4.0 richiede le qt:4.0 compilate con determinate USE noi andiamo ad aggiungere la seguente riga nel /etc/portage/package.use

x11-libs/:4 accessibility dbus gif jpeg png qt3support ssl zlib

Fatto questo siamo pronti per compilare il tutto, Gentoo ci permette di poter installare in due modi o monoliticamente o split ebuilds, io consiglio la seconda altrimenti andrete a compilare la miriade di programmi di KDE 4.0 quindi:

split ebuilds

# emerge -avD kde-base/kde-meta:kde-4

monolitico

# emerge -avD kde-base/kdebase-startkde:kde-4

Per farlo partire tramite KDM basterà modificare etc/conf.d/xdm cambiando il tutto in

DISPLAYMANAGER=kdm-4.0

Buona prova